CORSO DI INTRODUZIONE AL GIORNALISMO

 

A CHI E' RIVOLTO

A chi ha voglia di avvicinarsi al mondo del giornalismo, dai quotidiani ai media in generale, per conoscerne più a fondo caratteristiche, regole e linguaggio.

CHI LO CONDUCE

La giornalista professionista PAOLA MALAGOLI, da oltre trent’anni nel mondo del giornalismo al Mattino di Padova, dove ha spaziato dalla cronaca nera all’organizzazione del lavoro redazionale. Possibile la partecipazione come ospite di un collega esperto di giornali online.

COME SARÀ CONDOTTO

Il corso sarà una specie di laboratorio, tenuto su base molto colloquiale, in un clima non da docente e allievo ma da esperto che mette a disposizione di un gruppo di amici le sue conoscenze, richiedendo anche una partecipazione attiva da parte dei corsisti.

IL PROGRAMMA DI MASSIMA

  • Breve storia del giornalismo. Nozioni giornalistiche di base. Notizia, cronaca e commento.
  • Le fonti di informazione. I comunicati stampa. Le regole di scrittura.
  • In redazione. Timoni e menabò, allungare, accorciare, rendere più chiaro un articolo. Come cominciare un pezzo, come proseguire. Il titolo. Forma e contenuto.
  • Il linguaggio multimediale: come è cambiato il linguaggio del giornalismo, le novità del web.
  • Diritti e doveri del giornalista, la deontologia professionale, le Carte da rispettare.

 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

Quattro incontri serali della durata di due ore ciascuno.

 CHE COSA SERVE PER PARTECIPARE

Curiosità e voglia di mettersi in gioco: non è necessaria alcuna esperienza nel mondo del giornalismo.

CORSO DI GIORNALISMO PER RAGAZZI


A CHI E' RIVOLTO

La mente dei ragazzi passa in continuazione dalla fantasia alla realtà, quindi il modo migliore per insegnare loro qualcosa è quello di stimolare la fantasia. Fantasia, che così viene sviluppata e allenata secondo precise regole.

IL PROGETTO

Il corso di giornalismo per ragazzi è diviso in tre fasi.

* La prima fase si prefigge di introdurre i ragazzi nel mondo del giornalismo e della comunicazione, insegnando loro a scrivere un articolo basico e a guardare con occhi diversi la realtà. Breve sintesi della storia del giornalismo, spiegazione dei concetti di articolo, titolo, foto, pagina, menabò e timone con i ragazzi che vengono chiamati a riconoscere i vari elementi che concorrono alla formazione del giornale.

*Nella seconda fase si insegna e far viaggiare la fantasia e, contestualmente, a guardare con maggiore curiosità la realtà che li circonda. creando così una serie di racconti di carattere giornalistico. Cosa deve contenere un articolo, come deve essere strutturato, che cos'è una breve, l'intervista, l'inchiesta, il reportage.

*La terza fase è di sintesi e viene costruita una vera e propria pagina di giornale o un piccolo giornalino. Vengono scelti gli argomenti, realizzati gli articoli, scelte l'impaginazione e le fotografie e inseriti nel progetto grafico.

LEZIONI E CONTRIBUTO

Così strutturato il corso si articola in sei lezioni collettive di due ore ciascuna (non oltre sei ragazzi), ai partecipanti verrà data successivamente la possibilità di visitare la redazione de “il Mattino di Padova”. Contributo complessivo a partecipante 80 euro, comprensivo di materiale didattico.

Se i ragazzi sono interessati si potrà procedere a un approfondimento con la realizzazione di un giornalino più articolato, secondo modalità da concordare.

LA DOCENTE

Mi chiamo PAOLA MALAGOLI, giornalista professionista iscritta all'Albo del Veneto dal 1989. Per 29 anni ho lavorato alle dipendenze de “il Mattino di Padova” (dopo sette anni di collaborazione esterna), occupandomi di vari ambiti: dalla cronaca nera alla bianca e allo sport e passando poi all'organizzazione dei Settori Cronaca e Provincia con la qualifica di Capo Servizio.